Aversa

Movida, le tracce di sangue dopo l’ennesima rissa

 AVERSA. Dopo la denuncia del consigliere comunale Paolo Galluccio relativa all’ennesimo “rissa con tanto di sangue”, di cui afferma essere stato testimone, avvenuta nelle ore della movida, per i residenti c’è necessità di decidere se e come intervenire per arginare un fenomeno che non può essere considerato un fatto goliardico.

Così, per dare la sensazione concreta degli effetti prodotti dall’episodio a cui Galluccio dice di avere avuto la sfortuna di assistere, propongono un video amatoriale girato la domenica mattina, dopo che negozianti e titolari di esercizi di somministrazione presenti nel tratto che va da piazzetta Lucarelli a piazza San Paolo avevano provveduto a ripulire il basolato dalla macchie di sangue.

Malgrado gli sforzi fatti da chi intendeva cancellare ogni traccia, pur essendo il video di bassa qualità, le chiazze di sangue sono ancora evidenti, tanto schiarite che il rosso è diventato rosa ma sul grigio del basolato le macchie sono ancora visibili a dimostrazione che il sangue denunciato da Galluccio c’è ed era molto più esteso di quanto mostri il video, che è stato interrotto per ragioni di sicurezza, dato che chi era intento a documentare il fatto è stato avvistato e invitato a sloggiare.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico