Aversa

Inchiesta Equitalia, indagato un impiegato aversano

 AVERSA. Spunta anche il nome di un aversano, impiegato di Equitalia, ma dipendente negli uffici di Roma, nell’inchiesta riguardante le anomalie nella società di riscossione.

In cambio di soldi, l’uomo di Aversa, insieme a due complici, un dirigente e un commercialista, avrebbe alterato alcuni atti per bloccare le procedure di esecuzione immobiliare a carico di soggetti indebitati con il fisco o con l’Inps, anche quando non sussistevano i requisiti. In un’altra circostanza avrebbe manomesso il database per far apparire come versati alcuni contributi previdenziali dell’Inps.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico