Aversa

Fontane a secco, Sagliocco: “Questione di inciviltà”

 AVERSA. Tre delle quattro fontane che fanno da ornamento alle piazze di Aversa sono a secco. Da tempo non gettano più una goccia d’acqua.

Un segnale di disinteresse per l’immagine della città che punta ad un grosso rilancio con l’apertura del tribunale di Napoli Nord nel Castello Aragonese sostengono i cittadini che lamentano in particolare lo stato di abbandono in cui versa la fontana di piazza Vittorio Emanuele, la piazza più centrale della città essendo in un punto nodale per il traffico veicolare.

Una fontana forse di scarso valore artistico essendo stata realizzata in pietra naturale e marmo, recante lo stemma della città sui quattro lati, ma d’importanza storica per Aversa essendo stata inaugurata il 1890 dall’allora sindaco Francesco Orabona per festeggiare l’arrivo dell’acqua del Serino concessa ad Aversa dal comune di Napoli e riqualificata, cento anni dopo, in occasione della visita di papa Giovanni Paolo II del 1990.

“Perché questa fontana, così come le altre, è a secco?”, chiedono i cittadini. Abbiamo girato la domanda al sindaco…

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico