Sant’Arpino

Lutto cittadino per i funerali di Carlo Arena

 SANT’ARPINO. Il sindaco Eugenio Di Santo ha proclamato il lutto cittadino per venerdì pomeriggio, a partire dalle ore 15, e per l’intera durata dei funerali del diciassettenne Carlo Arena, disperso in mare e poi ritrovato senza vita lo scorso mercoledì.

Serrande dei negozi abbassate dunque e bandiere del Comune a mezz’asta in segno di lutto. Un dolore che ha colpito l’intero paese, sconvolto per la scomparsa tragica e improvvisa del giovane, nipote dell’ex assessore Elpidio Arena. Tutti a Sant’Arpino si sono stretti intorno ai genitori, ai fratelli e all’intera famiglia Arena in un momento di grande sconforto. E anche l’intera amministrazione comunale è vicina ai familiari del diciassettenne.

“Di fronte ad un dolore così grande non ci sono parole – dichiara il sindaco Di Santo – e noi abbiamo voluto dimostrare in modo tangibile tutta la nostra vicinanza alla famiglia Arena proclamando il lutto cittadino. A loro vanno le nostre più sentite condoglianze per una perdita che lascia in tutti noi un vuoto immenso”.

Di seguito il testo del manifesto: In qualsiasi momento della vita si può cambiare il destino…”. Lo scrivevi di te qualche giorno fa…forse hai voluto tu stesso diventare un angelo ed era questo il destino che volevi per te. Ti ricorderemo sempre, ricorderemo il nostro figlio, il nostro angelo volato troppo presto in cielo, quel cielo da cui adesso ci guardi e sorridi. Ciao Carlo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico