Italia

Spinge la figlia 14enne a fare sesso con 70enne per soldi

 ASCOLI PICENO.
Una storia di violenze e orrore quella avvenuta ad Ascoli Piceno, dove
fortunatamente i carabinieri sono riusciti ad arrivare in tempo.

Una madre, infatti,
ha tentato di vendere sessualmente la figlia 14enne in cambio di soldi.

La
donna, di origine nigeriana ma da tempo residente ad Ascoli Piceno, voleva che
la figli facesse sesso con un imprenditore di 70 anni residente in zona.

Un
primo episodio sarebbe avvenuto a luglio, in cambio di 5.000 euro, senza però
andare “a buon fine”.

Ieri i carabinieri sono intervenuti in flagranza di reato
dopo aver pedinato la ragazzina, la madre e l’anziano, che si era già denudato.

La donna e l’anziano sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo operativo
di Ascoli con l’accusa di induzione e sfruttamento della prostituzione minorile
ed atti sessuali con minorenne.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico