Italia

Fermo, gioca a “parkour” saltando tra palazzi e precipita: grave 16enne

 FERMO. E’ precipitato da un’altezza di dieci metri un 16enne di Fermo mentre salvata dal tetto di un palazzo all’altro.

Insieme a lui c’erano altri coetanei. Un gioco estremo, conosciuto come “parkour”, inventato nelle periferie di Parigi che consiste nel perseguire un percorso prestabilito superando ogni tipo di ostacolo, compresi tetti e terrazze.

L’episodio è avvenuto intorno alle 22.30 di domenica quando alcuni condomini hanno udito un tonfo sordo dal cortile di Palazzo Giugliucci, uno stabile transennato per lavori in corso. Il ragazzo era a terra esanime, dopo essere piombato nel vuoto.

All’ospedale “Torrette” di Ancona, dove è stato trasportato da alcuni passanti, i medici gli hanno riscontrato un grave politrauma. Sul posto gli agenti del locale commissariato di polizia che hanno escluso la responsabilità di terze persone.

Nessuna indagine, dunque, sulla caduta del ragazzo, anche se i poliziotti vogliono capire quanto il fenomeno del “parkour” sia diffuso tra gli ambienti giovanili della città.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico