Italia

Bimba di quattro anni muore travolta da suv nel Pesarese

 PESARO. Una bimba di quattro anni è morta, la scorsa notte, a Petriano, in provincia di Pesaro-Urbino, dopo essere stata travolta da un suv.

E’ successo intorno alle 23 di venerdì, all’incrocio tra via valle o via Marconi. La piccola, Giulia Vichi, era ferma ad un incrocio di via Valle insieme alla madre, M.M., 36 anni. Una Kia Sorento, condotta da un 79enne, l’ha investita. La bimba è stata scaraventata in aria ed è sbattuta contro il lunotto posteriore di una Bmw in sosta ai lati della strada, entrando nell’abitacolo della berlina. La madre, all’ottavo mese di gravidanza, invece non è stata urtata dalla Kia che, dopo l’impatto, è uscita di strada danneggiando altri veicoli, alcuni del quali in sosta, e buttando giù anche un palo dell’illuminazione.

I soccorritori hanno trovato la bambina agonizzante all’interno della Bmw. Inutile la corsa in ospedale, è morta poco dopo il ricovero per le gravi ferite subite. Non è ancora chiaro se madre e figlia, di ritorno dalla sagra del paese, stessero aspettando qualcuno all’altezza di uno spartitraffico tra le due corsie, o volessero attraversare la strada. In quel punto non ci sono strisce pedonali ma c’è un lampione che illumina bene la strada. Alcuni testimoni hanno raccontato ai vigili urbani, che indagano sull’episodio, di aver visto il suv arrivare a forte velocità.

L’anziano conducente, di Fossombrone (cittadina a circa dieci chilometri da Petriano), è stato portato in ospedale per accertamenti ed esami su eventuale assunzione di alcol e stupefacenti, poi è stato dimesso. E’ indagato per omicidio colposo. Distrutti dal dolore il padre e i familiari della bambina, tutti di Petriano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico