Italia

Afghanistan, ragazza lancia bomba contro blindato italiano

 FARAH. Un ordigno è stato lanciato contro un mezzo militare italiano in Afghanistan, mercoledì mattina, fortunatamente senza danni e senza feriti.

È successo in prossimità del villaggio di Shewan, nei pressi di Bala Boluk: un veicolo leggero tattico multiruolo “Lince”, ultimo di un convoglio di mezzi della Transition Support Unit – South che era in movimento da Farah a Bala Baluk, era l’obiettivo di un ordigno lanciato contro i militari italiani da una giovane ragazza: la notizia è stata resa nota dal Comando Italiano.

L’esplosione, avvenuta nelle vicinanze del mezzo, non ha causato danni a persone né a cose. La scena, riferiscono i militari italiani, “sembra essere stata ripresa da un civile con un telefono cellulare, presumibilmente a scopo propagandistico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico