Home

Guinness Cup, Juventus sconfitta ai rigori

 Esordio con sconfitta. La Juventus inizia la tournee americana perdendo ai calci di rigore contro l’Everton.

I novanta regolamentari erano finiti sul punteggio di 1-1, con le reti di Mirallas al 61′ per gli inglesi (incursione solitaria e conclusione di sinistro sul primo palo) e Asamoah all’80’ (gran botta di sinistro da fuori). Dal dischetto risultano decisivi gli errori di Pirlo, che calcia fuori, e Peluso, che invece si fa parare il suo penalty. Luci e ombre nella prova degli uomini di Conte, che dimostrano di non aver ancora assorbito, come è normale che sia, i carichi di lavoro di questa fase di preparazione.

L’Everton era passato in vantaggio già nel primo tempo con una deviazione del difensore Jagielka, colto però in fuorigioco. Le note positive per i bianconeri arrivano soprattutto da Arturo Vidal, senza dubbio migliore in campo, e Angelo Ogbonna. Nella lotteria finale dei rigori ha provato ad esaltarsi anche Storari, che ha parato il primo rigore ad Osman ma non è poi riuscito a ripetersi. La Juventus comunque è viva e si prepara nel migliore dei modi per la Supercoppa italiana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico