Home

Champions League, il Milan distrugge il Psv

 Il Milan batte 3-0 il Psv Eindhoven e festeggia l’ingresso alla fase a gironi della Champions League. Dopo l’1-1 dell’andata in Olanda, i rossoneri cominciano accorti, ma sbloccano al primo affondo con un tiro dai venti metri di Boateng (9′).

El Shaarawy colpisce una traversa al 32′ e dopo un enorme rischio in avvio di ripresa – Abbiati si supera su Wijanaldum – la squadra di Allegri chiude i conti con Balotelli (55′) e ancora Boateng (78′). L’impresina è compiuta. Ma si può benissimo parlare di impresona, ripensando alle prime otto giornate dello scorso campionato, quando la squadra navigava a una media-retrocessione.

Ora che il Diavolo ritrova il suo habitat naturale, potrà spendere gli ultimi giorni d’agosto pensando al mercato (aspetto non secondario considerate le manifestazioni in curva sud) e al campionato, dove bisogna cancellare l’opaca prestazione di Verona, Da qui, dal perfect game che – con le dovute proporzioni – ricorda il 3-0 allo United in semifinale nel 2007, riparte una stagione che già molti consideravano un fallimento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico