Esteri

Usa, irrompe durante Consiglio Comunale e spara: tre morti

 PHILADELPHIA. E’ di almeno tre morti ed alcuni feriti il bilancio della sparatoria avvenuta durante una riunione del Consiglio comunale in un edificio municipale di Ross, a Nord di Philadelphia, in Pennsylvania. A sparare un uomo, feritosi con la sua stessa pistola.

L’episodio, ha precisato Guy Miller, direttore per la gestione delle emergenze della contea di Monroe, si è verificato poco prima delle 19.30, ora locale, durante la riunione mensile dell’Assise.

Dopo circa venti minuti dall’inizio dell’assemblea, l’uomo ha fatto irruzione e ha aperto il fuoco all’impazzata sui presenti, riparandosi dietro un muro, utilizzando un’arma automatica. Poi l’uomo è uscito in strada, si è diretto verso la sua auto, dove ha prelevato un’altra arma, sembra un fucile, ed è tornato indietro per riprendere a sparare. Fino a quando è giunta la polizia che lo ha fermato e trasportato in ospedale, da dove è poi stato dimesso sotto custodia.

Ignoto, al momento, il movente della strage, l’ennesima che avviene negli Usa per l’uso di armi da fuoco da parte di persone mentalmente instabili.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico