Matese

Controlli e perquisizioni: tre persone denunciate, sequestrato fucile

 PIEDIMONTE MATESE. Continuano i controlli e le perquisizioni da parte dei carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese, al comando del capitano Salvatore Vitiello, finalizzati a garantire un’estate sicura alla cittadinanza locale ed ai vacanzieri.

L’attività anticrimine, condotta nelle ultime ore dai militari delle locali stazioni e da quelli del nucleo operativo e radiomobile, ha portato all’identificazione di 80 persone, accertamenti sono stati inoltre eseguiti su 65 veicoli e su alcuni di essi sono state eseguite perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva.

Controlli sono stati predisposti anche nei confronti di una decina di pregiudicati sottoposti attualmente a misure cautelari o di prevenzione. E proprio a carico di un 40enne, di Piedimonte Matese, è scattata una denuncia perché non ha ottemperato all’obbligo di presentazione giornaliera in caserma, misura cautelare che gli era stata applicata poiché indagato per una serie di furti nel territorio matesino.

Sempre a Piedimonte è finito nei guai un 20enne, che a seguito di un diverbio scaturito per motivi di viabilità, ha minacciato di morte e aggredito un 43enne del posto. Infine nei confronti di un 50enne di Piedimonte, dopo la denuncia di minacce e aggressioni nei confronti della moglie, i militari per motivi precauzionali hanno proceduto al sequestro di un fucile calibro 12 che l’uomo deteneva legalmente presso la propria abitazione

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico