Caserta

Settembre al Borgo selezione su Fb “invitati speciali”

 CASERTA. Dodici giorni ancora e “Settembre al Borgo 43 – Face to Fest 2013” andrà in scena, dal 7 al 13 settembre, con un’anteprima, sette illuminazioni d’artista, sette eventi di musica d’autore e sette contest di musica popolare.

Ed un’altra novità assoluta. Dal 31 agosto al 6 settembre, sulla pagina Facebook “Settembre Al Borgo” partirà una originale iniziativa per chiamare a raccolta sette “invitati speciali” del popolo della Rete che, giorno per giorno, potranno far parte della famiglia della kermesse, assistendo all’allestimento e alle prove del concerto al Teatro della Torre, trascorrendo un pomeriggio gomito a gomito con l’artista di turno e partecipando allo spettacolo seduti nelle prime file dell’arena.

Per concorrere ad “una poltrona per uno” occorrerà rispondere nel più breve tempo possibile ad una domanda che, alle ore 18.00, verrà pubblicata sul profilo Facebook del Festival. Il quesito riguarderà “vita, note e miracoli” dell’artista “in palio”.

A vincere sarà il primo internauta che risponderà esattamente all’interrogativo e che successivamente verrà contattato dall’Organizzazione per programmarne l’ospitalità in Teatro.

Si partirà il 31 agosto con Franco Battiato e a seguire: l’1 settembre con la domanda relativa a Daniele Silvestri, il 2 con quella su Malika Ayane, il 3 con quella su Raphael Gualazzi, il 4 con quella su Max Gazzè, il 5 con quella su Alex Britti ed il 6 con quella su Fiorella Mannoia. Intanto da domani, 27 agosto, avranno inizio gli allestimenti tecnici della Rassegna, con il Teatro della Torre che si trasformerà in un gigantesco cantiere per la realizzazione della nuova arena.

Il progetto, già visibile sul sito www.settembrealborgo.org, punterà a garantire una fruizione più diretta degli eventi da parte dello spettatore e a consentire che il pubblico possa “abbracciare” i suoi beniamini. Già sold out per Franco Battiato e Fiorella Mannoia, non si ferma la corsa ai tagliandi, che al rientro dalle ferie di oggi, ha fatto registrare impennate positive per tutti gli altri cinque artisti in cartellone.

Al di là della folta rappresentanza casertana e napoletana, il dato telematico di queste ore segna una forte richiesta di biglietti dalle regioni limitrofe, con particolare riguardo a Lazio e Puglia. Motivo di vanto per un Festival, che ha come principale obiettivo quello di essere motore di turismo e vetrina mediatica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico