Caserta

Settembre al Borgo, “eccellenze” alla ribalta

 CASERTA. Quest’anno, a finire sotto le luci della ribalta di “Settembre al Borgo 43 – Face to Fest 2013”, saranno anche le eccellenze di Terra di Lavoro, che troveranno nella Rassegna una prestigiosa vetrina per la promozione e la valorizzazione del territorio.

Con tre aziende locali, che hanno accolto l’invito dell’infaticabile Presidente della Confesercenti Provinciale di Caserta, Maurizio Pollini, a portare al Festival un segno tangibile della loro storia e della loro produzione. “Comella”, “Enoteca il vino” e “La fonte del dolce”: sono questi i nomi delle imprese, che omaggeranno gli artisti di “Settembre al Borgo 43 – Face to Fest 2013” con i loro prodotti, contribuendo così a diffondere il “made in Caserta”.

Importanti “contributi di ospitalità”, a disposizione della rassegna, che accompagneranno gli artisti in un viaggio alla scoperta delle eccellenze del territorio, tra i diversi settori dell’imprenditoria: da quello tessile a quello vitivinicolo, fino a quello dolciario. Si tratta di foulard da donna e cravatte da uomo della “Comella”, una delle più rinomate sartorie campane, con sede a Casaluce, bottiglie della “Enoteca il vino”, situata nel centro storico di Aversa, dove si trova la sua famosa “grotta”, e degustazioni di polacca de “La fonte del dolce”, pasticceria artigianale nota per la produzione della storica ricetta aversana.

“Complimentialla buona politica, che ha reso possibile la realizzazione della 43^edizione del ‘Settembre al Borgo’, ormai alle porte. – ha commentato MaurizioPollini, presidente provinciale di Confesercenti – Complimenti allaProvincia di Caserta, guidatada Domenico Zinzi, e al direttoreartistico della manifestazione, Casimiro Lieto: in questi giorni stiamo apprezzando i suoi sforzi affinché il ‘Settembre al Borgo’ possaconfermarsi quale manifestazione di rilievo. Crediamo che questi sianoeventi da sostenere perché promuovono le eccellenze del nostroterritorio e consentono il rilancio economico, culturale e turistico diTerra di Lavoro. Grazie a questi momenti dobbiamo promuovere Caserta. Ilnostro territorio è ricco di elementi positivi: abbiamo sitiinvidiabili, prodotti enogastronomici di grande qualità ed una classeimprenditoriale, che vuole camminare pari passo nel rilancio di Casertae provincia”.

Intanto, a Casertavecchia, proseguono i lavori del “cantiere Festival”: si va verso l’ultimazione del nuovissimo tavolato, che ospiterà l’arena, e da domani prenderà il via l’allestimento delle strutture tecniche di spettacolo. E, a Caserta, lo 0823.353336 di Ticketteria continua a trillare per la grande richiesta di informazioni e degli ultimi biglietti disponibili per i concerti non ancora “sold out”.

Nella “corsa alla poltrona” testa a testa tra i fans di Daniele Silvestri, Max Gazzè ed Alex Britti, sebbene le ultime ore stiano facendo registrare un forte interesse anche per le esibizioni di Malika Ayane e Raphael Gualazzi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico