Caserta

Referendum, incontro tra radicali e socialisti

 CASERTA. Nella giornata di lunedì 19 agosto si è tenuto un incontro tra una delegazione del Partito Socialista casertano, con il coordinatore Mimmo dell’Aquila, e Luca Bove, segretario dell’associazione radicale “Legalità e Trasparenza”, e Domenico Letizia dei Radicali Italiani.

L’incontro si è svolto per scuotere la situazione casertana riguardo la raccolta referendaria che a Caserta sta incontrando svariate difficoltà sia dal punto di vista burocratico con la sistematica mancanza di autenticatori sia dal punto di vista politico, dato che nonostante l’adesione di numerosi partiti alla campagna pochi risultano essere i banchetti e i centri di raccolta firma nella città capoluogo di provincia.

Risultato dell’incontro è stata la programmazione di vari appuntamenti a cui sono invitati tutti i rappresentati politici e cittadini interessati alle tematiche referendarie; il primo di questi appuntamenti si terrà venerdì 23 agosto, alle ore 18.30, nella sede dei socialisti casertani, in via Roma 7.

“L’incontro di venerdì prossimo – fanno sapere Boce e Letizia – ha lo scopo di sbloccare in maniera definitiva la mancanza di autenticatori, infatti ci rivolgiamo soprattutto a tutti i consiglieri comunali del comune di Caserta, figure predisposte all’autentica delle sottoscrizioni dei cittadini a sostegno dei referendum, contiamo in una considerevole presenza sia di esponenti politici e sia di semplici cittadini disposti a darci un aiuto nella raccolta firme. E’ previsto, invece nei primi giorni della prossima settimana una conferenza stampa, con vari esponenti nazionali sia dei socialisti che dei radicali che servirà a tracciare il programma dei prossimi giorni della campagna referendaria nella provincia di Caserta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico