Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, Festa Democratica del Pd: le immagini

 CASAPESENNA. La politica non è soltanto quella dei palazzi. È anche partecipazione e coinvolgimento e tanto più in un territorio difficile come il nostro è importante che i cittadini prendano parte alla vita politica, abbiano un rapporto diretto con i loro rappresentanti e siano invogliati a vivere la città al di là dei problemi.

Un confronto diretto con quanto si è fatto e ancora c’è da fare, un’occasione per divertirsi, incontrarsi , svagarsi, ma soprattutto per discutere dei problemi presenti sul territorio: sono state queste le motivazioni che hanno spinto il Pd di Casapesenna a organizzare la Festa Democratica nella loro città il 24 e 25 agosto. Un evento dalla vasta eco e partecipazione che ha favorito l’integrazione tra cittadini e politica. Tra sfilate di moda ed esibizioni di band locali, i cittadini hanno avuto l’opportunità, oltre che di divertirsi, di avere un confronto diretto coi rappresentati del partito.

All’evento erano infatti presenti, oltre la totalità dei pidiellini casapesennesi, il coordinatore del Pd, Francesco Zagaria, i dirigenti Domenico Fontana e Lello De Rosa, il sindaco di Villa di Briano, Dionigi Magliulo, il coordinatore regionale dei Renziani, avvocato Carlo Marino, e il segretario provinciale del Pd, Enzo Cappello. I cinque si sono confrontati, dal palco su cui sono saliti, sui temi più scottanti e sentiti. Hanno parlato di quanto sia difficile, ma al tempo stesso gratificante, essere un politico dell’agro aversano, un territorio i cui fatti di cronaca vengono troppo spesso strumentalizzati e cavalcati dalla stampa, ma in cui ogni progresso verso la Legalità è un traguardo del quale essere fieri.

Un territorio che i rappresentati locali del Pd non vogliono più considerare come terra di camorra e di inquinamento, ma come un bene da valorizzare, apprezzare e tutelare e con esso i cittadini dei quali molti, la maggior parte, sono cittadini onesti che meritano una terra libera dai rifiuti, una terra svincolata dalla morsa della camorra, con opportunità di lavoro per i giovani. Il cammino è ancora lungo, ma i miglioramenti sono già visibili e la presenza dello Stato finalmente risulta forte e tangibile.

L’evento è stato anche un momento di riflessione sui problemi precipui di Casapesenna, come la chiusura della scuola media “Giovanni Pascoli” che finalmente sarà riaperta in quanto dichiarata agibile dal Genio Civile di Caserta. Ennesima strumentalizzazione ed ennesimo successo, perché è questo il Pd: risoluzione dei problemi, progresso e vicinanza ai cittadini!

Non sono mancati gli attestati di stima e di ringraziamento nei confronti della commissione straordinaria rappresentata da sua eccellenza Prefetto Paola Galeone verso cui il Pd locale ha avuto sempre un atteggiamento di collaborazione e grazie a loro sono sati raggiunti importanti risultati come la possibilità dell’ente di vendere o locare attraverso un bando di gara gli immobili abusivi acquisiti al patrimonio comunale dando la priorità di acquisto ai legittimi proprietari con costi riferiti all’edilizia residenziale pubblica. Una soluzione che allontana il dramma degli abbattimenti delle case di prima necessità che in passato avevano creato notevoli tensione tra la popolazione rendendo ingestibile l’attività amministrativa dell’ente.

Numerosi i cittadini giunti sabato e domenica in piazza Petrillo per assistere a momenti di dibattito, assistere agli spettacoli in cartellone e degustare pizze e panini. A fare gli onori di casa i dirigenti locali del partito, Lello De Rosa, Francesco Zagaria, Domenico Fontana e Marcello De Rosa, che hanno coordinato i tanti volontari, tra cui Gennaro Zara, Raffaele Scuro, Giuliano, Fiore, Luigi, Gaetano, Orlando, Vincenzo, Francesco, Salvatore, Pietropaolo, Mario e tutti coloro che, come sottolineano gli stessi dirigenti, hanno creato una “cartolina” della “Casapesenna in Positivo”.

Sabato danza popolare e moderna, coordinata dal professor Nicola Fontana. La festa si è conclusa domenica con una grande sfilata di moda in piazza che ha visto il coinvolgimento di tutte le fasce di età, dall’abbigliamento per bambini agli abiti di alta moda e matrimoniali, sotto l’occhio vigile del regista Cipriano Donnarumma che, insieme a Maurizio Cirillo, è stato protagonista di manifestazioni anche a livello regionale andate in onda sulla Rai.

A seguire le immagini video della manifestazione

Casapesenna, Festa Democratica – sfilata 1^ parte

Casapesenna, Festa Democratica – sfilata 2^ parte

Casapesenna, Festa Democratica – interviste

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico