Campania

Il ministro Kyenge a Paestum: “Esempio storico di integrazione”

 SALERNO. “Paestum è un esempio storico di integrazione”. È quanto ha affermato sabato mattina il ministro Cecile Kyenge a Capaccio-Paestum, in occasione di un incontro con i lavoratori stranieri del territorio organizzato dalla locale amministrazione comunale.

“La storia millenaria di Paestum, – ha proseguito il ministro per l’Integrazione – è la dimostrazione di quanto, già per i greci, fosse fondamentale l’idea di integrazione. Mi è bastato visitare l’area archeologica e i suoi templi, per rendermene conto. Il Comune di Capaccio-Paestum rappresenta un esempio in questo senso”.

“I lavoratori stranieri presenti sul territorio e impegnati nel settore zootecnico e agricolo – ha aggiunto – sono perfettamente integrati, contribuendo alla crescita del territorio con il proprio bagaglio di competenza e professionalità”. “Sono stata accolta benissimo. – ha concluso la Kyenge – Visitando l’area archeologica la gente mi salutava e mi chiamava per nome. È stato davvero tutto molto bello”.

E sulla tenuta del governo ha aggiunto: “Non sono preoccupata. Siamo al lavoro da appena tre mesi e sono convinta che porteremo a termine i progetti che, in tema di integrazione ci siamo prefissati”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico