Napoli Prov.

Esplode auto a Lettere con tre passeggeri a bordo: forse un agguato

 NAPOLI. Due fratelli sono rimasti feriti e un terzo passeggero illeso per miracolo dall’esplosione di un’auto a Lettere, nel napoletano.

Per ora, sono questi i fatti certi di una vicenda che è avvolta nel mistero e su cui indagano i carabinieri della compagnia di Castellammare. Sono le 5 circa del mattino quando la vettura sulla quale viaggiavano i fratelli Michele e Carmine Comentale, 33 e 40 anni, e il 31enne Ciro Ruocco, tutti residenti in zona, viene avvolta dalle fiamme.

L’esplosione di un ordigno, probabilmente, di fattura rudimentale. Un agguato, forse, o addirittura uno scoppio accidentale della bomba che veniva trasportata altrove. Tutte supposizioni su cui i militari dell’arma stanno lavorando, senza sosta, per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Per ora bocche serrate degli inquirenti che stanno raccogliendo quanti più elementi possibili per capire cosa sia successo.

Ifratelli Comentale sono entrambi ricoverati all’ospedale di Castellammare per ferite riportate agli arti inferiori, non sarebbero comunque in pericolo di vita.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico