Campania

Camorra, Dia confisca beni per 800mila euro nel Salernitano

 SALERNO. Beni per un valore di 800 mila euro sono stati confiscati dalla Direzione Investigativa Antimafia che ha eseguito una misura disposta dalla sezione Misure di Prevenzione del Tribunale diSalernonei confronti di Felice Balsamo, 59 anni, orginario di Padula ma da tempo residente a Sala Consilina, in provincia diSalerno.

Secondo l’attività investigativa, Balsamo è personaggio molto vicino al gruppo criminale capeggiato da Giovanni Maiale, attivo nel territorio di Eboli e di Battipaglia. Dal 2000 al 2010 – in base alle indagini – Balsamo avrebbe accumulato ingenti somme di denaro investite successivamente in quattro immobili a Roma,Salernoe Sala Consilina.

Il Tribunale diSalernoha evidenziato che Balsamo era dedito ai reati di usura, truffa, ricettazione ed estorsione, in concorso con altre persone, che sarebbero stati commessi anche in provincia di Potenza.

Articoli correlati

Salerno, Dia sequestra appartamenti e una Porsche ad affiliato clan Maiale di Redazione del 5/12/2012

Camorra, sequestro da 17 milioni nel salernitano al clan Maiale di Redazione del 5/01/2011

Salerno, sequestrati immobili e allevamenti al clan Maiale di Redazione del 28/12/2010

Salerno, beni per 10 milioni sequestrati a imprenditore colluso con i clan di Redazione del 10/07/2010

Salerno, riciclava soldi del clan: maxi sequestro di beni ad imprenditore di Redazione del 13/05/2009

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico