Succivo

Il movimento “Succivo Libera Tutti” critica il ministro Lorenzin

 SUCCIVO. Il ministro Lorenzin, sulla scia dei suoi predecessori, minimizza e ironizza e dice bene padreMaurizio Patriciello, lo vada a dire ai bambini ricoverati per tumore ai polmoni che non devono più fumare, che il loro male dipende dallo stile di vita.

Ed è inappuntabile anche l’osservazione del dottor Luigi Costanzo: ‘Se fossi sindaco, consegnerei la fascia’. Non si sentono umiliati i nostri primi cittadini? Cosa rappresentano se non solo non riescono a garantire il diritto alla salute ai propri cittadini ma vengono pure beffeggiati nel dramma da un Ministro della Repubblica?

La situazione a tratti sembra drammaticamente chiara, sembra che lo stato non abbia interesse a risolvere il problema. E tanto più cresce la percezione che lo stato non è ‘assente’ ma è ‘complice’, tanto più ilCoordinamento Comitati Fuochie i movimenti di Lotta devono prendere coscienza che dalla sensibilizzazione bisogna passare alla rivendicazione.

Ci domandiamo se non è arrivato il momento di mettere in campo una mobilitazione su larga scala, un assedio alle arterie stradali interne (Assi Mediani, Assi di Supporto e Circumvallazioni) di Terra dei Fuochi. Bisogna bloccare la Campania e costringere le Istituzioni a passare dalle chiacchiere ai fatti altrimenti rischiamo di essere seppelliti non solo da rifiuti e fumi ma anche da insulti.

“Succivo Libera Tutti”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico