Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Sconti energetici alle imprese, Sorvillo rivendica bonta’ dell’iniziativa

Mariano SorvilloSPARANISE. Dopo il Consiglio comunale svoltosi ieri sera, il sindaco Mariano Sorvillo, sollecitato dall’intervento della minoranza, torna sull’argomento sconti energetici alle imprese previsti dalla convenzione con la Calenia Energia, per rivendicare, ancora una volta, quanto realizzato dalla sua amministrazione.

“Ho già avuto modo di rispondere in forma scritta ai consiglieri di minoranza in merito all’argomento – ha spiegato il primo cittadino caleno – ma, evidentemente, nonostante i più che esaustivi chiarimenti, deduco che è opera difficile far capire ciò che non si vuole capire. Allora è il caso, a scanso di equivoci e strumentalizzazioni che non stanno in piedi, di ribadire quanto già detto in riferimento all’interrogazione dei consiglieri. Dopo una lunga e macchinosa sequela di incontri con Calenia Energia, questa amministrazione, nonostante le difficoltà, anche sul punto, di interpretazione della convenzione approvata in data 23-07-2008 con delibera consiliare numero 31, è riuscita a tradurre in maniera concreta quanto contenuto nell’articolo 4 della sopracitata convenzione”.

“A scanso di equivoci – prosegue Sorvillo – va chiarito che detto articolo, per la sua intrinseca aleatorietà, unitamente alla carente componente normativa in materia, forse volutamente, appariva da subito di non semplice concretizzazione, alimentando aspettative illusorie in chi (ed in quale misura allorquando ne avesse i requisiti) avrebbe dovuto percepire tali agevolazioni. Quanto sopra premesso, giusto per chiarire alcuni aspetti che non possono essere considerati secondari, la dice lunga sulla qualità, soprattutto in termini applicativi, della convenzione stessa e sulla tempistica necessaria per concretizzare l’articolo 4. Con la firma della proposta pervenutaci dalla società Calenia Energia, avvenuta nei mesi scorsi dopo una lunga e complessa serie di incontri, questa amministrazione – sottolinea il sindaco – ha ridefinito e migliorato i termini contrattuali, ed ha invitato Calenia Energia a mettere in essere tutti gli atti idonei e necessari all’applicazione dell’articolo 4. Abbiamo posto le condizioni affinché le agevolazioni fossero fruibili da una platea notevolmente più vasta rispetto a quella inizialmente prevista dall’articolo 4 che, a conti fatti, interessava pochissime aziende operanti nel territorio comunale. Il che si sarebbe tradotto in un’autentica beffa”.

“In rispetto all’accordo raggiunto, – conclude Sorvillo – sia sotto l’aspetto formale che sostanziale, ci aspettiamo che Calenia Energia si impegni concretamente ad aprire in città uno sportello dedicato a tutti i possibili utenti del territorio comunale al fine di facilitare l’applicazione delle agevolazioni previste”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico