Sessa Aurunca - Cellole

Baia Domizia Blues Festival dal 27 al 29 luglio

 BAIA DOMIZIA. Torna, con un cartellone di tutto rispetto, alla sua ottavaedizione il Baia Domizia Blues festival, il festival dedicato alla musica blues & soul, in un autentico viaggio “dal delta del Mississippi al delta del Garigliano” come recita lo slogan che da sempre accompagna la rassegna.

Per gli appassionati della musica e gli innamorati di queste sonorità l’appuntamento è fissato per il 27, 28 e 29 luglio, nella piazzetta del Tony Bar, nel centro della località Domizia. Tre serate in compagnia di musica di altissima qualità con i grandi interpreti internazionali e alcune delle migliori giovani band campane. In un momento di grande difficoltà per la cultura nel nostro paese, nel quale i grandi e piccoli festival in provincia di Caserta ed in Campania chiudono per sempre, il Baia Domizia Blues, grazie soprattutto alla passione ed alla caparbietà degli organizzatori, resiste e trova la strada del rilancio in grande stile.

Addirittura esplosivo l’inizio di questa dell’ottava edizione con il Sax Gordon’s International Soul Caravan uno straordinario incontro di grandi musicisti internazionali, ideato da Sax Gordon, l’artista di Detroit vero riferimento dei sassofonisti blues e rhythm’n’blues del mondo. Ha aperto concerti dei Rolling Stones, BB King e Neville Brothers.

Un tour questo tra amici, con i quali ha inciso l’ultimo cd e suonato live: il poliedrico ed incendiario hammondista funk e R&B Raphael Wressnig, turnista austriaco di fama europea e il miglior chitarrista blues e soul brasiliano Igor Prado, con il fratello Yuri alla batteria, definiti dalla stampa Usa la migliore jump blues band del mondo.Un concerto che si prospetta quanto mai adrenalinico, e coinvolgente per il pubblico che non resisterà seduto alle note di questo quartetto che sarà trascinato dall’onda dei ritmi del miglior Soul e Rhythm’n’blues. Inizio ore 21.55.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico