San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Pro Loco, l’amministrazione in campo per il concerto di Ranieri

 SAN FELICE A C. A poco più di un mese dall’appuntamento con uno degli artisti più grandi che Napoli ci ha donato, l’organizzazione è in fermento.

Sono costanti e stretti gli incontri tra gli organizzatori, tra la Pro Loco Botteghino e i rappresentanti dell’amministrazione comunale per far si che tutto funzioni alla perfezione. “Canto perché non so nuotare”, lo spettacolo musicale italiano più visto di tutti i tempi. Il tour dei record di Massimo Ranieri, con oltre 500 repliche e 2.500.000 spettatori arriva per la prima volta a San Felice a Cancello. La Pro Loco Botteghino sta lavorando a pieno ritmo perché il primo settembre, presso lo stadio comunale di San Felice a Cancello ci possa essere una grande festa di musica e far si che tutti gli spettatori che giungeranno sul nostro territorio per assistere allo spettacolo possano godere di un accoglienza unica e scoprire quanto di positivo e bello possa esserci nei nostri luoghi.

“Abbiamo cercato fino alla fine – racconta il presidente della Pro Loco Botteghino – di organizzare questo concerto nella nostra frazione, ma purtroppo per motivi organizzativi e soprattutto di sicurezza non è stato possibile. Alla fine, dopo aver valutato alcune alternative, in accordo con l’amministrazione comunale abbiamo optato per lo stadio comunale che è risultata la location più adatta per lo svolgimento di un evento del genere. Ci tengo a precisare, a nome della Pro Loco – continua il presidente – che nulla è stato tolto alla festa ed alla Sagra e che Settembre a Botteghino si svolgerà come al solito nella piazza che amiamo e curiamo quotidianamente. L’evento del primo settembre, lo straordinario concerto di Massimo Ranieri è un giorno extra che abbiamo aggiunto alla manifestazione e che porterà nel nostro comune migliaia di persone provenienti dall’intera Regione”.

“Faccio i miei complimenti di ammirazione agli “amici” della Pro Loco Botteghino – dichiara Pasquale De Lucia, sindaco di San Felice a Cancello – che da anni si battono ed impiegano il loro tempo per valorizzare il territorio della loro frazione e dell’intero comune. L’amministrazione comunale ed io in prima persona, al di là delle insinuazioni che qualcuno si ostina a voler mettere in giro, non possiamo che essere onorati di avere sul territorio comunale associazioni come la Pro Loco Botteghino”.

Il concerto di Massimo Ranieri – continua De Lucia – è un’occasione importante, è un segnale di quel cambiamento che stiamo mettendo in atto. Eventi come questo, attraggono migliaia di persone verso il nostro territorio valorizzandolo e portandolo alla ribalta non solo e sempre per tristi fatti di cronaca ma per eventi culturali e di spettacolo. Nei limiti del possibile e delle nostre competenze – conclude De Lucia – daremo tutto il supporto alla Pro Loco Botteghino per far si che la serata del primo settembre possa essere ricorda a lungo come uno dei più grandi eventi degli ultimi anni dell’intera Valle di Suessola.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico