Orta di Atella

Inquinamento, il Laboratorio Stanzione: “Una breccia si apre nell’indifferenza”

 ORTA DI ATELLA. Un granello di sabbia in un deserto immenso. E’ questa la sensazione che lunedì mattina abbiamo percepito nel vedere finalmente ripulite le aree di sosta in prossimità di Orta di Atella dell’asse viario Caivano-Arzano.

La forte segnalazione dell’associazione Laboratorio di idee ‘Stanzione’ di Orta, già aderente al coordinamento Comitati Fuochi, della scorsa settimana, quando denunciava la precaria e compromessa situazione riguardante un’area dove era stata sversata una considerevole quantità di amianto, ha indotto l’amministrazione comunale ad assumere un atteggiamento teso alla reale soluzione del problema.

Nel sottolineare che azioni di questo tipo dovrebbero comunque rientrare in un normale programma di qualsiasi tipo di amministrazione, denunciamo con forza che le condizioni ambientali del nostro territorio sono ormai notoriamente e seriamente compromesse.

La correlazione tra l’aumento di malattie tumorali e l’inquinamento ambientale ormai è certa. Dopo le nostre innumerevoli segnalazioni e denunce sembra che nella politica del negare e dell’indifferenza si sia aperta una breccia. La nostra speranza resta che il governo del nostro paese si faccia carico e affronti nella maniera giusta questa grande emergenza ambientale.

La difesa della salute dei cittadini deve essere una priorità inderogabile, nel continuare la nostra opera di segnalazioni, denuncia e sensibilizzazione confidiamo che questo piccolo intervento sia l’inizio di un percorso virtuoso, il nostro ruolo è stato e sarà sempre quello di vigilare.

Riteniamo e affermiamo con grande convinzione che in nessun modo ossa essere messa in discussione il nostro impegno anche in eventuali tavoli tecnici e ci auguriamo quanto prima, che affrontino con proposte e soluzioni concrete l’emergenza. Nel denunciare, comunque, eventuali omissioni nel caso non ci fossero soluzioni adeguate non saremo sicuramente schivi nel denunciare e mobilitare i cittadini.

Laboratorio di Idee “Stanzione” – Orta di Atella

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico