Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Vigili del Fuoco, il sottosegretario Bocci firma la convenzione

 MARCIANISE. Notevole risultato conseguito dalla città di Marcianise: da oggi è operativo un distaccamento dei vigili del fuoco sul territorio.

Il protocollo d’intesa è stato sottoscritto da Gianpiero Bocci, sottosegretario al Ministero dell’Interno e dal sindaco di Marcianise, Antonio De Angelis, durante una cerimonia tenutasi, nella serata del 25 luglio, presso la sala consiliare del Comune. Nutrita la schiera di personaggi illustri intervenuti: il già citato delegato del Viminale; il prefetto Francesco Paolo Tronca, Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile; il prefetto di Caserta, Carmela Pagano; il Direttore regionale dei Vigili del Fuoco, ingegner Guido Parisi, e il comandante provinciale, ingegner Mario Falbo; il vescovo dell’arcidiocesi di Capua, Salvatore Visco; i vertici locali delle forze dell’ordine. Presente altresì l’intera giunta, il presidente dell’assise locale e una nutrita rappresentanza di consiglieri comunali.

La convenzione stipulata sancisce l’insediamento di un distaccamento stagionale dei vigili del Fuoco in città, in previsione di una futura stabilizzazione permanente. Il presidio avrà sede nell’ex edificio scolastico, ubicato nella zona 167.

Significativa la presenza del sottosegretario Bocci che, nel suo intervento incipitario, oltre a ringraziare i principali fautori dell’avvenuto stanziamento, ha ribadito la volontà dello Stato di porsi a tutela del territorio e di debellare le cause criminali alla base di alcuni tipi di incendi: “Il governo – ha detto Bocci – già da tempo sta catalizzando l’attenzione sull’area campana, e sud casertana in particolare, ponendo in essere strategie per la risoluzione delle sue ataviche problematiche. Si tratta sicuramente di una realtà complessa su cui intendiamo intervenire in maniera concreta. Con la sottoscrizione di oggi ci muoviamo nella direzione di un ulteriore rafforzamento della presenza dello Stato a Marcianise, nella sua funzione di baluardo della legalità e di tutela della sicurezza collettiva”.

A seguire l’intervento del prefetto Tronca che ha sottolineato il fondamentale ruolo dei vigili del Fuoco in città: “Marcianise già polo industriale e, negli ultimi tempi, anche commerciale, attiva un massiccio flusso di persone proveniente da tutta la Campania, ed anche da paesi extra regionali. E’ necessario pertanto che la città disponga di tale presidio che possa tempestivamente intervenire in casi di emergenza. Il distaccamento, nella piena e sinergica cooperazione con il comando provinciale, non servirà solo l’utenza locale, ma anche quella dei comuni limitrofi”.

Ha concluso la cerimonia il sindaco De Angelis che, dopo aver ringraziato i convenuti, ha rivolto un pensiero particolare ai fautori dello stanziamento non solo per il lavoro compiuto, ma anche per aver scelto Marcianise come sede. Ha poi puntato l’accento sullo sforzo profuso dall’amministrazione per ospitare in tempi record il nuovo comando, dichiarandosi entusiasta per tale operazione che rappresenta un valore aggiunto nell’erogazione di servizi efficienti alla comunità marcianisana ed a quelle limitrofe: “I vigili del fuoco hanno puntato su Marcianise e noi ben volentieri ci siamo sobbarcati al costo, non solo economico, di essere con il nostro distaccamento un riferimento per gli altri comuni della zona, in un meccanismo solidaristico che il sottosegretario Bocci ben conosce per la sua pregressa esperienza di amministratore e che di questi tempi nessuno dovrebbe davvero dimenticare per aiutare a far crescere questa nostra amata ma complicata Italia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico