Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, petizione di FdI per intitolare aula consiliare a Imposimato

 RECALE. Dopo aver presentato al Comune di Recale la proposta di affidare in locazione alle associazioni gli edifici dell’ex Casa comunale, la sezione di Fratelli d’Italia Recale ha lanciato in questi giorni una petizione on-line.

Scopo della petizione è quello di intitolare l’aula consiliare della nuova casa comunale a Franco Imposimato, sindacalista e vittima, l’11 ottobre del 1983, di un agguato voluto da Cosa Nostra servendosi del braccio armato della malavita locale casertana. Si trattò di una vendetta trasversale nei confronti del fratello, Ferdinando Imposimato, all’epoca giudice istruttore di processi importanti che fecero luce sui rapporti tra le istituzioni e le realtà criminali italiane, come emerse poi nell’ambito del processo ‘Spartacus’.

Il portavoce di Fratelli d’Italia-Recale, Maria Rita Magnotta: “La nostra iniziativa vuole soprattutto attribuire alla sede del parlamentino locale un forte valore simbolico. Nella sede in cui si prendono decisioni politiche di interesse collettivo, deve essere forte il richiamo ai valori della lotta alla criminalità. Franco Imposimato ha testimoniato con il sacrificio della sua vita l’importanza di essere liberi dalle mafie; vogliamo che la società del futuro abbia le sue radici più profonde nella legalità e nella trasparenza. Invitiamo quindi i cittadini a sottoscrivere la petizione sul sito change.org ed a raggiungerci presto al gazebo che dopo le ferie organizzeremo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico