Maddaloni - Valle di Maddaloni

Terra dei Fuochi, De Lucia sigla il “patto”

 MADDALONI. È giunta oggi negli uffici del sindaco la nota ufficiale
della Regione Campania con la quale si comunica l’inserimento del comune di
Maddaloni nel protocollo d’intesa denominato “Patto per la Terra dei
Fuochi”.

Questo importante traguardo è stato raggiunto grazie alla determinazione
e all’impegno del sindaco Rosa de Lucia che ha sollecitato in modo pressante la
Prefettura per la riapertura del Protocollo. In un primo momento infatti la città
delle due torri non era stata considerata, stante lo stato di commissariamento,
nonostante il fenomeno dei roghi tossici fosse ampiamente presente sul
territorio cittadino.

“Ho voluto fortemente – dichiara l’ingegnere – che
Maddaloni fosse inserita nel protocollo, perché per troppi anni abbiamo subìto politiche
scellerate in tema ambientale ed ora, che per la prima volta, il Ministero
intraprende un’iniziativa di sostegno, anche economico, mi sembrava folle che
la nostra cittá ne rimanesse esclusa. È arrivato il momento del riscatto ed io
non ho intenzione di perdere alcuna occasione”.

In effetti il protocollo
d’intesa usufruirá di uno stanziamento complessivo pari a 5 milioni di euro con
il quale, nei comuni aderenti, si potrá usufruire di una serie di interventi
quali l’adozione di linee guida per la rimozione di rifiuti abbandonati
abusivamente predisposte dall’Arpa, l’attivazione del sito internet Prometeo
con una linea diretta col cittadino, formazione per i comandanti e gli
operatori di polizia municipale e, soprattutto, finanziamenti per
l’implementazione di sistemi di videosorveglianza e controllo del territorio.

“Aspetto
molto importante del protocollo – conclude il sindaco – riguarda il fatto che
la massa di rifiuti sversata abusivamente e recuperata, non sará computata ai
fini del calcolo della percentuale di raccolta differenziata”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico