Italia

Milano, donna picchiata e violentata al Parco Trotter

 MILANO. Era
seduta su una panchina del Parco Trotter a Milano cercando un po’ di sollievo
dopo una lunga giornata di lavoro.

Erano circa le 23 di lunedì, quando
improvvisamente la donna, di origine ucraina, 50 anni, che lavora come badante,
è stata aggredita da un 20enne peruviano che l’ha violentata.

L’aggressore, alterato
dall’alcol ha approfittato di lei dietro una siepe dopo averla picchiata senza
pietà, fino a tramortirla.

Il ventenne, Louis Enrique F., peruviano,
irregolare, nullafacente, con precedenti per rapina, violenza e resistenza a
pubblico ufficiale, si è avvicinato alla donna in evidente stato di ubriachezza
e ha iniziato a molestarla con apprezzamenti non graditi.

La donna ha respinto
lo sconosciuto, che ha subito reagito con la violenza. Una tempesta di calci e
pugni coi quali l’ha tramortita, per poi condurla semi incosciente dietro un
cespuglio dove l’ha violentata. E’ stata un’amica della donna, non vedendola
più sulla panchina, a lanciare l’allarme.

Giunti sul posto i carabinieri hanno
arrestato il peruviano in flagrante. La donna, invece, si trova ricoverata in
ospedale sotto choc con numerose ferite.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico