Italia

Massa: uccide ex moglie e un uomo, poi si toglie la vita

 MASSA CARRARA. Un doppio omicidio, seguito da un suicidio, quello avvenuto domenica pomeriggio a Marina di Massa, in provincia di Massa Carrara.

La gelosia, ma anche la mancata rassegnazione al divorzio dalla moglie,da cui era già separato, sarebbe stata il movente che ha armato un uomo di 40 anni, Marco Loiola. Secondo una prima ricostruzione,intorno alle 12.30, armato di pistola, Loiola ha incrociato in via Fosdinovo Salvatore Gambino, che riteneva fosse l’amante o il nuovo compagno della moglie, che ha cercato di fuggire in bicicletta, sparandogli contro alcuni colpi, uccidendolo sulla strada e non nella sua abitazione, come si era appreso in un primo momento.

Poi ha raggiunto il ristorante “Lorens”, sul lungomare di Marina centro, a meno di un chilometro di distanza, e ha sparato all’ex moglie, Cristina Biagi, che lavorava come cameriera. E’ quindi fuggito in strada e, quando qualcuno gli ha urlato contro “assassino”, si è fermato e si è ucciso.

Sembra che il quarantenne in passato sia stato in cura da servizi psichiatrici del Comune e che lo scorso giugno era stato denunciato dalla ex moglie per aggressione e violenza. Sul caso la procura era intervenuta e delegato di indagine la polizia. La coppia aveva due figli che, al momento del delitto, erano a casa dalla nonna.

Le autorità hanno escluso che nella sparatoria sarebbero rimasti coinvolti anche due minori che erano davanti al ristorante, come si era vociferato in un primo momento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico