Italia

La terra romagnola trema ancora

 BOLOGNA. E’ stata registrata giovedì mattina dall’Ingv, Istituto Nazionale Geofisica e Vulcanologia, una nuova serie di scosse sismiche nel distretto di Montefeltro, in Emilia Romagna.

La scossa più forte si è verificata intorno alle 6.32 con una magnitudo di 3.9 della scala Richter e una profondità di 8,3 chilometri che ha dato inizio all’intero sciame successivo. Si sono susseguite altre 20 scosse di intensità minore, tra i 2 e i 2,7 gradi; la più recente è stata registrata alle 11.19.

La scossa più forte è stata avvertita dalla popolazione nelle zone di Santa Sofia Sarsina, Casteldelci, Sant’Agata Feltria, ma non sono stati segnalati danni né a cose, né a persone. L’epicentro del terremoto è stata registrato a Bagno di Romagna e Verghereto. Tanta paura tra la popolazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico