Italia

I grillini restituiscono 1,5 mln allo Stato

 ROMA. “Noi siamo
nati per moralizzare la politica. Oggi è un grande giorno perchè restituiamo
l’eccedenza delle nostre diarie. Gli altri partiti seguano il nostro esempio”.

Sono le parole del senatore M5S, Nicola
Morra
, alla conferenza stampa del ‘Restitution Day’.Venerdì mattina,
infatti, tutti i parlamentari del Movimento 5 Stelle hanno restituito allo
Stato i soldi della diaria non utilizzata: circa 1 milione e 570mila euro.

Al
grido di “l’onestà andrà di moda” si sono riunito a piazza Montecitorio
sventolando un assegno gigante, destinazione fondo di ammortamento del debito
pubblico.

Poche le persone in piazza, ma tanti i fotografi e i cameramen per
immortalare il momento.

A firmare simbolicamente il mega assegno i due
capigruppo Nicola Morra e Riccardo Nuti.
“Oggi festeggiamo il ‘Restitution day’: il M5S restituisce 1,5 milioni di euro
allo Stato. È la dimostrazione che si può fare politica con uno stipendio più
piccolo rispetto agli altri. È un gesto per dare l’esempio”, aggiunge Riccardo
Nuti, capogruppo del M5.

“Il M5S quando dice qualsiasi cosa, la mantiene.Invito tutti i parlamentari a mantenere le promesse fatte in campagna
elettorale, simili alle nostre, ma che nei fatti sono zero”. Lo ha affermato, Laura Bottici, nel corso della
conferenza stampa indetta per l’evento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico