Italia

I grillini: “Oscurare Mediaset se non ha i titoli”

Mario GiarrussoROMA. “Se la Guardia di
Finanza dice che non ci sono concessioni e, quindi, c’è un soggetto che
trasmette senza titoli è giusto che venga sanzionato, anche oscurato”.

Così il
senatore del Movimento 5 Stelle, , che, lasciando la Giunta per le
Elezioni del Senato dopo aver chiesto l’acquisizione delle concessioni per cui
Mediaset trasmette, ha riferito: “Ci è stato risposto da esponenti del partito-azienda che
non ci sono concessioni da acquisire”.

Secondo i 5 Stelle, dunque, Silvio
Berlusconi
sarebbe un “abusivo”. Immediata la replica di Giacomo Caliendo del
Pdl, che dice: “Evidentemente il collega Giarrusso non conosce le leggi in
materia che disciplinano il settore”.

“Dal 2005 in poi infatti non c’è più
bisogno di un atto di autorizzazione specifico”. “Esiste il decreto legislativo
numero 177 del 2005 – spiega ancora Caliendo – grazie al quale non si rende più
necessaria una concessione specifica da parte dello Stato. Per realtà
economicamente rilevanti che svolgono una determinata attività, com’è appunto
Mediaset c’è solo un’autorizzazione generale che però non si concretizza in un
atto specifico come richiesto oggi da Felice Casson in Giunta per le Immunità.
Ed è in questo senso che ho detto che un documento specifico da acquisire agli
atti che dimostri come Mediaset sia un concessionario dello Stato non c’è”. “Ma
si tratta di questioni complesse sulle quali si dovrebbe aprire un discorso
serio, un ragionamento”, conclude.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico