Italia

Due giorni in fondo a un pozzo, 70enne ritrovato vivo

 VICENZA. Si era avvicinato ad
un pozzo e per curiosità voleva vedere cosa c’era sul fondo, ma è scivolato e
non è riuscito a risalire.

Così un pensionato di 70 anni di Conco, in provincia
di Vicenza, è rimasto imprigionato in un pozzo per due giorni. I familiari
avevano lanciato l’allarme per la scomparsa martedì. Il pensionato si era
allontanato di circa 400 metri dalla sua abitazione di Fontanelle: aveva
raggiunto la zona boschiva, finendo nel vecchio pozzo privo d’acqua, ma i
parenti non erano riusciti a rintracciarlo. Il 70enne ha sentito un
soccorritore che passando vicino al pozzo parlava alla radio ed ha iniziato a
chiamare aiuto.

Le squadre lo hanno quindi raggiunto e, scese con una scala,
dopo avergli dato da bere – era già in principio di disidratazione – lo hanno
imbragato e issato fino all’uscita del pozzo, per poi trasportarlo
all’ambulanza che lo ha accompagnato all’ospedale di Asiago. Fortunatamente,
l’anziano sta bene e se la caverà con una frattura al piede.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico