Italia

Debiti imprese, Letta: “Pagheremo entro l’autunno”. Ddl su abolizione Province

 ROMA. Soddisfazione unanime da governo e partiti di maggioranza dopo il
vertice di questa mattina, servito per serrare le fila anche in vista
delle prossime scadenze.
Il premier Enrico Letta, che ha confermato gli impegni
su Imu e debiti Pa, aggiornando al 18 luglio la “cabina di regia”, ha
chiesto di definire insieme gli obiettivi del semestre Ue, da metà 2014.
Giudizi positivi da Pd, Sc e Pdl.


Ci sono sette provvedimenti su cui la maggioranza si fa
carico di accelerare in Parlamento. La riforma dell’Imu sarà nero su
bianco entro ferragosto, dopo la sentenza della Consulta sarà presentato
un ddl costituzionale per tagliare le Province. Il nuovo vertice si
riunirà il 18 luglio.
“E’ andata bene;
il governo va avanti e ho ribadito l’impegno ad un maggior
coinvolgimento dei partiti della maggioranza anche nell’approfondimento
tecnico dei singoli dossier”, ha detto Letta al termine del vertice.


Durante il vertice di Letta
ha preso l’impegno ad accelerare in autunno il pagamento dei crediti che
le imprese vantano nei confronti della Pubblica Amministrazione,
secondo quanto riferiscono fonti di governo. “Accelereremo i pagamenti
della Pa alle imprese”, ha sottolineato il capo del governo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico