Home

Wimbledon, Djokovic-Del Potro e Murray-Janowicz le due semifinali

 Nessuna sorpresa, ma che brividi si prospettano per i quarti di Wimbledon. La prima semifinale metterà di fronteNovak Djokovic e Juan MartinDel Potro, che hanno superato il ceco Berdych(7-6, 6-4, 6-4) e lo spagnolo Ferrer (6-2, 6-4, 7-6).

Ha rischiato, invece, Andy Murray, sotto due set a zero con lo spagnolo Verdasco e costretto al quinto: 4-6, 3-6,6-1, 6-4, 7-5. Ora se la vedrà conJerzy Janowicz, che ha vinto il derby polacco con Kubot:7-5, 6-4, 6-4. La partita più sbilanciata ora potrebbe essere quella che metterà di fronte Murray, per la quinta volta di fila in semifinale a Wimbledon, e Janowicz, al debutto nel penultimo atto di un torneo del Grande Slam. L’inglese, irriconoscibile per oltre un’ora di gioco, se l’è vista brutta con Verdasco, che nei primi due set è riuscito a metterloalle corde, ma è certamente più attrezzato ed esperto del giovane polacco.

Due i precedenti tra i giocatori: in un match di Coppa Davis del 2009 vinse Murray, lo scorso anno a Paris-Bercy la rivincita di Janowicz. Match da brividi invece tra Djokovic e Del Potro nella parte alta del tabellone per un posto in finale.

Entrambi hanno superato in tre set i rispettivi avversari nei quarti e potranno affrontare la sfida al meglio della condizione, ginocchio permettendo per l’argentino. Per il serbo si tratta della 13.ma semifinale dello Slam consecutiva (la quinta a Wimbledon).

Sia lui che Del Potro non hanno perso un solo set finora nel torneo. Undici i precedenti tra i due, con Djokovic che conduce 8-3. Ma, nell’unico match sull’erba, 11 mesi fa per la finale del bronzo olimpico, si è imposto Del Potro, così come nell’ultimo confronto in semifinale a Indian Wells.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico