Home

Napoli, Rafael si presenta: “Puntiamo a vincere lo scudetto”

 “Ho scelto il Napoli perché è una grande società, puntiamo allo scudetto”.

Rafael, nuovo portiere degli azzurri, si presenta: “Sono un abile a giocare anche con i piedi, la reattività è una mia dote. Paura delle pressioni? Sono maturato velocemente, ho perso mia mamma a 13 anni. Ho già giocato davanti a 100mila persone con il Brasile. La cosa non mi spaventa, anzi mi esalta”. Frecciata aBalotelli: “So come tira i rigori, saprei come pararglieli”.

Nonostante abbia solo23 anni, il portiere ha paura di niente: “Il Santos era forte, il Napoli lo è ancora di più, puntiamo allo scudetto ed io ho fatto la scelta giusta. Voglio affermarmi anche in Nazionale. La pressione non mi fa affatto paura. Tecnica mia sui rigori? Corro sulla linea per togliere spazio al tiratore. Balotelli so come li tira, saprei come pararglieli”.

Rafaelè rimasto impressionato dal calore deitifosi: “Sono incredibili, mai visto gente così calorosa e pazza per la propria squadra, questo aspetto è fondamentale per fare bene. In Brasile non avevo un soprannome, sono certo che qui me ne daranno uno. Pelé o Maradona? So di essere impopolare, ma per un brasiliano… (sorride). Non vedo l’ora di conoscere la città di Napoli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico