Home

Napoli, fattore “D”: Damiao o Dzeko

Damiao IlNapolinon è ancora riuscito a rimpiazzareEdinson Cavani. Anche l’ultimo affondo per il centravanti brasilianoLeandro Damiaoè andato a vuoto.

“L’agente del giocatore ci ha fatto pervenire un’offerta verbale da 18 milioni di euro, ma l’abbiamo respinta perché non è adeguata al valore del giocatore” ha spiegatoLuis Cesar Souto de Moura, d.g. dell’Internacionaldi Porto Alegre. Anche il tentativo perJackson Martinezdel Porto era andato male.

Damiao, nell’ultimo anno rallentato da un infortunio, non andrà via dal Brasile per una cifra inferiore ai 23 milioni. Oltretutto l’Internacional ha appena ceduto Fred e Rodrigo Moledo e ora non ha necessità immediata di effettuare altre operazioni in uscita per rimpinguare le casse societarie.

Inoltre, ha solo il 70% dei diritti su Leandro Damiao: il restante 30% appartiene a un altro club, l’Atletico Ibirama. Ma il fatto che proprio l’Inter abbia avvicinato Nilmar, Saviola e Maicosuel fa intendere che cominci a ragionare sul possibile dopo-Damiao. IlNapoli, nella giornata di martedì, si era visto sbattere le porte in faccia anche dal Porto perJackson Martinez.

Il club lusitano ha respinto una proposta da 30 milioni, perché Martinez ha una clausola rescissoria da 40. Questa è comunque una finestra che rimane aperta: “Jackson potrebbe prendere il posto di Cavani. Una clausola? Non ne sono a conoscenza” ha spiegato l’agente italiano dell’attaccante, Salvatore Fiore. Il club di De Laurentiis, però, si ritrova senza attaccanti: anche la pistaJoveticsembra svanita, ora non rimane che fare un tentativo perDzeko.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico