Home

Monaco, Ranieri è già nel mirino

 Sono sconfitte di Pirro, ma fanno parecchio male. Comincia a “ballare” la panchina diClaudio Ranieri. Il tecnico delMonacoè finito subito sotto osservazione dopo i due k.o. patiti in amichevole contro il Fortuna Dusseldorf e l’ Augsburg.

L’ex allenatore di Roma, Juve e Inter, tira però dritto per la propria strada e chiede rinforzi sul mercato. Il Monaco è costato finora oltre 140 milioni di euro. Ora forse arriva Pegolo, portiere del Siena.Il campanello d’allarme è suonato e sta diventando assordante. E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, in casaMonacocercano di ritrovare la luce prima che faccia notte. Subito. Non sono piaciute le disavventure nelle amichevoli pre-campionato.

Prima ilFortuna Dusseldorf,squadra di Bundesliga 2, poi l’Augsburg, Bundesliga, hanno conquistato gli onori della cronaca per aver battuto e messo in castigo la squadra diRanieri. Due sconfitte su due. E l’en plein non può causare i salti di gioia in un club che ha terrorizzato il mercato con i suoi acquisti faraonici, contendendo alPsgla palma di “spendaccione per eccellenza”.

A cavallo delle due amichevoli, lo stessoRanieriha chiesto alla società un ultimo sforzo per coprire un paio di pecche.Il vero problemadel Monaco, che vanta una rosa da paura, sembra arrivare dalla porta.Danijel Subasic, il croato protagonista del ritorno dei francesi in Ligue 1, non dà certezze. E non è in linea con una squadra che fa del top player il suo urlo di battaglia.

L’ultima paperadell’estremo difensore, che ha portato alla sconfitta contro l’Augsburg, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. IlMonacopotrebbe ora cautelarsi con l’arrivo diPegolo.L’italiano partirà come riserva. Ma viste le ultime prestazioni diSubasicpotrebbe presto sovvertire le gerarchie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico