Esteri

Pamplona, 21 feriti alla corsa dei tori: uno è grave

 PAMPLONA. E’ di almeno 21 feriti i bilanci della tradizionale corsa dei tori a Pamplona, in Spagna, in occasione della festa di San Firmino.

“Un giovane spagnolo di 19 anni è grave”, ha precisato un medico. Feriti in modo serio anche un irlandese, pure lui colpito al torace, e altri due uomini incornati dai tori.

L’incidente si è prodotto alla fine dell’encierro (la corsa), all’altezza dell’entrata nell’arena, quando si è formato un ingorgo di persone, e due tori si sono lanciati contro di esso, calpestando chiunque si trovasse o passasse sulla loro traiettoria.

Diversi corridori hanno perso i sensi dopo essere rimasti schiacciati dagli altri inciampati sopra di loro, con due tori che sono finiti addosso al groviglio di corpi. A peggiorare la situazione è stato il fatto che la porta principale di accesso al recintoè rimasta inspiegabilmente chiusa e solo dopo la caduta di massa ne e’ stata aperta una laterale. Per fortuna, i tori di mezza tonnellata dell’allevamento de Fuente Ymbro non hanno caricato le persone a terra ma hanno cercato un varco per entrare nella piazza, altrimenti il bilancio sarebbe stato ben più drammatico in quella cheè considerata come il più grave episodio di cadute di massa aPamplonanegli ultimi decenni di corse dei tori.

La festa di San Firmino, giunta al sesto giorno, ospita sempre un numero crescente di visitatori per il fine settimana. Nelle prime sei corse erano rimaste feriti in tutto 22 persone.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico