Esteri

Facebook vola in borsa: esulta Zuckerberg

 NEW YORK. Facebook, il social network più utilizzato dalle nuove e vecchie generazioni, vola a Wall Street, e guarda in maniera più sicura il futuro.

Dopo gli ottimi numeri della trimestrale, il titolo è schizzato del 27%, mai così in alto dal maggio 2012, quando il gigante del social media sbarcò in borsa scacciando lo spettro si un possibile flop. Esulta il fondatore Mark Zuckerberg, che sottolinea come, ora più che mai, siano state gettate le basi per il futuro dell’azienda, quelle che hanno richiesto tanti investimenti nell’ultimo anno. Investimenti che, inevitabilmente, hanno finora pesato sui conti e sull’andamento del titolo. Adesso, però, si iniziano a raccogliere i frutti.

L’ottima performance del terzo trimestre del 2013 è infatti dovuta al settore di servizi per il mobile, vale a dire l’accesso a facebook attraverso smartphone e tablet, che ha rappresentato il 41% degli 1,60 miliardi di dollari che il social network ha incassato nel secondo trimestre dell’anno nella pubblicità contro i primi 30% incassati nei primi mesi dell’anno.

Gli utenti collegati a social media su telefoni e tablet da aprile a giugno, sono stati 819 milioni su base mensile, il 51% in più dei primi tre mesi del 2012. Nel complesso, alla fine di giugno gli utenti di facebook erano 1,15 miliardi, la sfida quindi sembra vinta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico