Esteri

Esplosione a Beirut: 50 feriti, 12 gravi

 BEIRUT. E’ di 53 feriti, di cui 12 gravi e trattenuti in ospedale,
il bilancio di un’autobomba esplosa martedì alla periferia meridionale di
Beirut, in una roccaforte degli Hezbollah.

Torna dunque critica la situazione
in Libano. L’esplosione è avvenuta all’esterno di un centro commerciale mentre
era affollato per le spese del Ramadan. E’ scoppiato un incendio e sui palazzi
si sono levate nubi di fumo nero.

Fonti di sicurezza affermano che sono stati
usati 40 chili di esplosivo, e che la potente esplosione ha causato un cratere
di 2 metri e distrutto 15 veicoli nelle vicinanze. Nella zona hanno sede anche
molti uffici di esponenti del gruppo militante sciita.

A far scoppiare di nuovo
la tensione in libano è stato l’intervento di Hezbollah al fianco del
presidente siriano Bashar al-Assad nella guerra che da due anni lo vede
fronteggiare la rivolta di marca sunnita. Già qualche mese fa due razzi
colpirono una zona a prevalenza sciita.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico