Esteri

Disastro aereo San Francisco, muore bimba cinese rimasta ferita

 SAN FRANCISCO. La terza vittima dell’incidente aereo del 6 luglio all’aeroporto di San Francisco era una bambina cinese.

È morta al General Hospital della città californiana. Era ricoverata in condizioni critiche. Nell’incidente al Boeing 777 di Asiana Airlines, schiantatosi all’aeroporto di San Francisco sabato, sono morte altre due ragazze cinesi e sono rimaste ferite altre 180 persone.

La “inesperienza relativa” di uno dei piloti alla guida potrebbe essere la causa dell’incidente: Lee Kang-kuk, 46 anni, secondo pilota più giovane dei quattro a bordo del volo, ha 43 ore di esperienza sul modello della Boeing che è tra i più grandi al mondo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico