Cesa

Strage bus, una famiglia cesana tra i feriti

 CESA. C’è anche una famiglia di Cesa nell’elenco dei feriti della strage avvenuta in Irpinia sabato sera, dove un bus carico di pellegrini è precipitato da un viadotto sulla A16.

39 le vittime, 14 i feriti. Tra questi non solo i componenti della comitiva proveniente da Pozzuoli ma anche le persone a bordo di alcune autovetture contro cui il bus si è schiantato prima di sfondare il guardrail e schiantarsi dopo un volo di 30 metri. In una di quelle vetture c’erano due coniugi di Cesa, con il figlioletto, che sono stati soccorsi e ricoverati in ospedali diversi. Il marito è stato dimesso poco dopo, mentre la moglie e il figlio si trovano ancora in ospedale, ma non verserebbero in condizioni critiche.

“Esprimiamo la vicinanza della popolazione del paese e la solidarietà di tutta l’amministrazione a questa famiglia ed al piccolo paziente affinché possa al più presto superare questo momento difficile”, fannp sapere il sindaco Cesario Liguori che, in ossequio alle indicazioni del Consiglio dei Ministri ed in segno di doveroso rispetto e di condivisione del dolore delle famiglie delle vittime del disastro in Irpinia, ha provveduto ad esporre la bandiera listata a lutto e informare la commissione per i festeggiamenti di San Cesario, invitandola a tenerne conto nell’organizzazione del calendario degli eventi.

A seguire la playlist con tutti i video:

Strage di pellegrini- Playlist con tutti i video

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico