Cesa

Cesa Rinasce: “I nuovi divieti intasano il traffico nel Rione Bagno”

 CESA. “L’associazione socio – culturale Cesa Rinasce, si fa portavoce delle istanze e delle lamentele dei cittadini Aversani residenti in via Delle Rose e nelle altre arterie del Rione Bagno”.

Ad affermarlo è il neo presidente di Cesarinasce Enrico D’Agostino che unitamente al direttivo
composto da Pasquale Errico, Alberto Iavarone, Cesare Bortone, Pecovela
Matteo
, Nicola Formula e Marrandino Cesario hanno segnalato il
notevole aumento del traffico veicolare a seguito dell’entrata in vigore del
piano traffico predisposto dal Comune di Cesa.

“La situazione più disagiata – afferma il gruppo di Cesa Rinasce – è quella che riguarda via Delle Rose. In
pratica, con l’installazione del divieto di accesso per una parte di via
Madonna Dell’Olio, tutto il traffico veicolare proveniente dalla provinciale
Aversa – Caivano o dal ponte, e diretto ad Aversa o Cesa, è stato deviato lungo
questa arteria, con notevoli problemi per la circolazione e disagi per i
cittadini residenti. Dall’entrata in vigore della nuova segnaletica del Comune
di Cesa, infatti, via Delle Rose, strada periferica di Aversa, deve fare i
conti con un traffico veicolare degno di un’arteria centrale, una quantità di
auto in transito che la via in questione non è in grado di sostenere. Prova ne
sia il continuo formarsi, in tutte le ore del giorno, di ingorghi che creano
scompiglio e disagi per automobilisti e residenti.

Inoltre, essendo
aumentato il traffico, sono aumentati sia il numero di incidenti (sulla salita
al termine di via Delle Rose), sia lo stress dei continui clacson di persone
incivili che suonano o fuori ogni portone o all’incrocio con via degli
oleandri. Cesa Rinasce, chiede dunque al comune di Cesa e al comune di Aversa
di aprire un tavolo di confronto al fine di risolvere al più presto la spinosa
questione. Cesa Rinasce adotterà tutte le iniziative che riterrà opportuno al
fine di sensibilizzare i due sindaci alla risoluzione della problematica
compreso la raccolta firme tra gli abitanti del rione Bagno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico