Caserta

“Apriti Centro”, risate con Pino Campagna e “Non solo papy ultras”

Pino Campagna CASERTA. Ancora una serata all’insegna del buon umore e del sano divertimento in piazza Mercato. Lunedì sera, 15 luglio, a partire dalle 21, sul palco di Apriti centro, lo show di Pino Campagna con “Non solo papy ultras”.

Il comico racconterà, con la sua ironia, uno spaccata della vita quotidiana regalando al pubblico gag esilaranti. Il Papy Ultras è un personaggio che nasce dai problemi di non-comunicazione tra genitori e figli, allargato poi alla società moderna. Il Papy Ultras usa come metodo di comunicazione, il linguaggio dei figli cioè “Lo slogheggio”. L’unico modo per farsi capire dai giovani e quindi dai figli è adeguarsi al loro linguaggio, cioè gli slogan calcistici. La vera vittima del calcio oggi come oggi è solo il genitore. Il luogo dove si consuma il tutto è un cortile di un condominio popolare. E’ un condominio la cui vita si svolge come fossimo in uno stadio, il mezzo di comunicazione tra tutti è lo slogheggio.


Il personaggio Papy Ultras non tratta nè linguaggi e nè temi di violenza.Non essendo un personaggio aggressivo, va a stemperare quel clima di tensione che si crea in una partita. Attraverso degli slogan utilizzati dagli Ultras però con parole e finalità diverse, il tutto guarnito da una forte componente comica.

Anche per lo spettacolo di Campagna è valida la promozione “Invita un amico”, cioè per ogni biglietto acquistato uno sarà in omaggio. E’ possibile acquistare i tagliandi presso la rivendita della manifestazione, Ticketteria in via Gemito. Il ricco programma di spettacoli per l’estate a Caserta non si ferma qui.

Il 18 luglio,c’è, un vero e proprio evento di musica con la rappresentazione dell’Aida. Il concerto è realizzato in collaborazione con il teatro di Odessa. Musica d’autore il 24 luglio con Eduardo De Crescenzo. Il 26 luglio toccherà ad un big della musica internazionale come Mario Biondi deliziare il pubblico di piazza Mercato. Musica, comicità per uno spaccato della Napoli di oggi il 29 luglio con lo spettacolo di Federico Salvatore “Se io fossi San Gennaro”.

Chiude il mese di luglio, il 31, la comicità di Baz, Marco Bazzoni con “Revolutions”. Il mese di agosto comincia all’insegna delle grasse risate con Cristiano Militello e “Striscia lo striscione”. A tenere di buon umore il pubblico casertano, l’8 agosto, poi, ci pensano Bianchi e Pulci con “Stinchi”, mentre il 29 agosto Enzo Salvi regalerà momenti di grande comicità con “Due e mezzo e sto…”. Il 30 agosto, poi, è il turno dell’intera banda di “Made in Sud” che è pronta a regalare risate e buon umore al pubblico casertano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico