Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

San Cipriano, brucia rifiuti in aperta campagna: denunciato

 SAN CIPRIANO. Un 59enne di San Cipriano è stato denunciato dai carabinieri della locale stazione per deposito e incendio di rifiuti pericolosi.

Un’azione, quella dei militari appartenenti alla compagnia di Casal di Principe, che punta debellare il tristemente famoso fenomeno dei roghi tossici nella cosiddetta “Terra dei Fuochi”, particolarmente intenso nel periodo estivo.

L’uomo è stato sorpreso mentre, in un fondo agricolo in località “Limite dei cavalli”, appiccava il fuoco a del materiale plastico e cartaceo. Davanti ai carabinieri, si è giustificato col fatto che a San Cipriano la raccolta dei rifiuti “non è costante” e, quindi, si era visto “costretto” a bruciare i rifiuti in campagna.

Intanto, i militari dell’Arma invitano i cittadini delle comunità dell’agro aversano a dare il loro contributo alla tutela dell’ambiente e della saluta pubblica, segnalando tempestivamente al 112 i roghi tossici, anche al fine di identificare gli autori degli incendi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico