Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Variante Prg, il Consiglio approva. Udc assente

 CASAGIOVE. Approvati tutti i punti all’ordine del giorno del Consiglio, tra cui due riguardanti l’aspetto urbanistico.

Si tratta della presa d’atto della graficizzazione della Variante al Piano Regolatore Generale e le modifiche al Piano di Recupero. Sull’argomento è intervenuto l’assessore al ramo Antonio Terraccia, il quale ha dichiarato: “Mi dispiace dell’assenza dei consiglieri dell’Udc in quanto gli argomenti proposti avevano iniziato il loro iter con la precedente Amministrazione comunale e seguiti dall’allora assessore all’area urbanistica Giovanni Russo, oggi capogruppo dell’Udc.

Noi abbiamo approvato questi progetti con l’obiettivo di incentivare la possibilità di recupero degli edifici del Centro Storico e di semplificare, anzi, di rendere trasparente gli atti urbanistici attraverso la successiva pubblicazione telematica degli stessi. La presa d’atto della graficizzazione del Prg comporta la possibilità di rendere pubbliche le tavole di piano essendo state inserite cioè graficizzate tutte le osservazioni nonché rilevati ed eliminati eventuali errori grafici di zonizzazione.

Tale lavoro è stato svolto da tecnico esterno, Domenico Rossetti, incaricato con determine del febbraio e aprile 2011. Questo assessorato ha sollecitato la consegna degli elaborati, considerata l’importanza, avendo manifestato piena fiducia nel tecnico esterno incaricato in quanto profondo conoscitore della tematica essendo già stato incaricato, dalla passata amministrazione, della graficizzazione delle osservazioni del Ctr del 2005 afferenti la variante al Prg e della redazione del Regolamento Edilizio. Riguardo il Piano di Recupero è stato svolto un lavoro preliminare di accorpamento in un unico elaborato della Normativa di Attuazione originaria, delle osservazioni accolte in Consiglio, del parere della Commissione Territorio. Su tale matrice sono state inserite delle proposte di modifica della Normativa di Attuazione sulla base delle indicazioni dei professionisti locali espresse attraverso una commissione apposita ed elaborate in un documento riepilogativo dall’assessore uscente Giovanni Russo.

Il Consiglio si è espresso nel merito delle modifiche proposte nonché di quelle formulate dalla Commissione Territorio. Nel merito delle proposte di modifica va segnalata la possibilità per gli edifici del centro storico soggetti ad interventi di ristrutturazione edilizia di poter realizzare vano cantina e/o soppalco, inoltre sono state modificate le norme in merito alla possibilità di adeguamento delle strutture esistenti utilizzando materiali quali cemento armato e acciaio in modo da rispettare la normativa antisismica vigente. In definitiva la pubblicazione sul sito istituzionale della variante al Prgcon le Nta allegate e del Pdr con allegati è un altro passo verso l’obiettivo di rendere pubblici gli atti continuando il processo di informatizzazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico