Torre del Greco

Torre del Greco, rapina in gioielleria: titolare legato ad una sedia

 TORRE DEL GRECO. Rapina in una gioielleria a Torre del Greco, nel Napoletano, in corso Umberto I, zona centrale della città.

In due si sono presentati ben vestiti poco dopo l’apertura dell’esercizio commerciale “Turris”. Una volta entrati, fingendosi clienti, uno di loro ha estratto una pistola e, minacciando il titolare, gli ha intimato di aprire la cassaforte.

Il negoziante ha risposto di non avere la chiave con sé, e il rapinatore armato lo ha colpito alla testa con il calcio della pistola; poi, usando delle strisce per stringere i tubi, i due lo hanno immobilizzato, legandolo a una sedia, e razziato i preziosi che erano nelle vetrine. Sono infine fuggiti a bordo di uno scooter, parcheggiato poco distante dal negozio. Secondo una prima stima, il colpo avrebbe fruttato oltre i 25mila euro. Il gioielliere è stato medicato. Sull’episodio indaga la polizia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico