Campania

Sara Tommasi violentata durante riprese film hard: due arresti

 SALERNO. Non fu il set di un film hard ma una vera e propria violenza sessuale di gruppo su Sara Tommasi.

Due uomini, di Roma e Milano, durante le riprese del porno “Confessioni private”, girato in un albergo a Buccino (Salerno), avrebbero approfittato della condizione di inferiorità psichica e fisica della showgirl, abusandone sessualmente e somministrandole anche della cocaina.

I “produttori” sono stati arrestati, giovedì mattina, dai carabinieri della compagnia di Eboli, su richiesta del procuratore di Salerno Franco Roberti. Le indagini, supportate da intercettazioni, si sono svolte su denuncia della stessa Tommasi. La pellicola, girata in un albergo nel settembre 2012, è stata sequestrata. Oltre ai due arrestati, sono indagate anche altre tre persone.

Intanto, da giovedì mattina ora la pagina Facebook della showgirl risulta scomparsa. Nel web si parla già di “mistero”, ma le ipotesi due: o l’oscuramento della pagina riguarda proprio l’inchiesta di stamani, al fine di evitare commenti indesiderati, oppure Facebook è ricorso alla censura viste le immagini, ai limiti del pornografico, che spesso la Tommasi postava.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico