Campania

Rischio vulcanico, allargata la “zona rossa”

 NAPOLI. Il Vesuvio, la zona dei Campi Flegrei e il Vulcano di Ischia sotto la lente di ingrandimento.

Questo l’argomento all’ordine del giorno della riunione che si è svolta tra i referenti del Tavolo regionale del partenariato economico e sociale, presieduto da Luciano Schifone e l’assessore alla protezione civile e alla difesa del suolo della Regione Campania, Edorado Cosenza.

Il Dipartimento della Protezione Civile e la Regione Campania, sulla base delle indicazioni della Comunità scientifica, hanno avviato la revisione del Piano di emergenza, ridisegnando i confini della zona rossa. L’area comprende i territori di 25 comuni della provincia di Napoli e di Salerno, ovvero 7 comuni in più rispetto ai 18 previsti dal Piano di emergenza del 2001.

La discussione ha poi riguardato le criticità della zona flegrea con un occhio allo stato di salute del vulcano di Ischia. Nulla di preoccupante, ma in periodi di calma bisogna lavorare affinché ci si trovi preparati di fronte a qualsiasi emergenza.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico